Cloud Platform
Support
Contact us

Qualys collabora con Google per aggiungere le funzionalità di sicurezza ai container per Google Cloud Artifact Registry

Milano, 23 novembre 2020 - Qualys, Inc. (NASDAQ: QLYS), pioniere e fornitore leader di soluzioni IT di sicurezza e compliance altamente innovative basate sul cloud, ha annunciato una nuova integrazione, nata dalla collaborazione con Google Cloud, che mette a disposizione i servizi di sicurezza della propria soluzione Container Security per supportare Artifact Registry di Google Cloud, senza necessità di configurazione.

Questa nuova integrazione, già disponibile sul mercato, permette ai responsabili DevOps e della sicurezza di impostare scansioni di sicurezza automatizzate degli oggetti dei container in Artifact Registry. Le scansioni effettuate da Qualys Container Security potranno valutare tutte le immagini alla ricerca di vulnerabilità ed errori di configurazione e compileranno un inventario software per offrire una visione centralizzata dei diversi ambienti di Google Cloud. I clienti potranno quindi utilizzare l’API dello stato di sicurezza di Qualys su queste immagini dei clienti per automatizzare i flussi di sicurezza dei workflow, come il deployment di container in Google Cloud Build o l’integrazione dei sistemi di ticketing DevOps.

“Artifact Registry di Google Cloud è un servizio pratico e totalmente gestito che consente ai clienti di costruire un archivio centrale in cui registrare tutti gli oggetti software” ha dichiarato Philippe Courtot, Presidente e CEO di Qualys. “Grazie alla nostra integrazione, ora i clienti potranno combinare rapidamente nella pipeline DevOps questa soluzione di gestione degli artifact di Google Cloud con le funzionalità integrate di protezione dei container di Qualys.”

“Considerato quanto sia importante che i team DevOps e IT possano distribuire i software in modo rapido e sicuro, è un’ottima notizia che Qualys abbia scelto di integrare le sue funzionalità di protezione dei container con Artifact Registry di Google Cloud” ha dichiarato Juan Sebastian Oviedo, Product Manager di Google Cloud.

Qualys Container Security
Realizzata sulla piattaforma Qualys Cloud Platform, Qualys Container Security scopre, traccia e protegge i container dalle fasi di sviluppo al runtime. Container Security effettua continue segnalazioni e risponde ai problemi di sicurezza e conformità nei container in tutto l’ambiente IT ibrido. L’implementazione della runtime protection estende queste capacità e provvede ad avere una completa e granulare visibilità durante un esecuzione del container permettendo di controllare e monitorare l’esecuzione secondo diverse regole. Di conseguenza è possibile riconoscere una deviazione dal comportamento atteso che potenzialmente crea un rischio di sicurezza a causa di una vulnerabilità o di errate configurazioni.

Risorse aggiuntive
• Consultare il blog Qualys Google Cloud Artifact Registry
• Maggiori informazioni sulla Qualys Container Security
• Ulteriori informazioni sulla Qualys Cloud Platform
• Segui Qualys su LinkedIn e Twitter

Tutti i marchi citati sono registrati e di proprietà delle rispettive aziende

Informazioni su Qualys
Qualys Inc. (NASDAQ: QLYS) è pioniere e fornitore Leader di soluzioni IT di sicurezza e conformità altamente innovative basate sul cloud, con oltre 15.700 clienti dislocati in più di 130 paesi, tra i quali la maggior parte delle società Forbes Global 100 e Fortune 100. La Qualys Cloud Platform, con la relativa Suite di soluzioni integrate in un’unica piattaforma, aiuta le aziende a razionalizzare e consolidare le operazioni di sicurezza e conformità, includendo la sicurezza nei processi di digital transformation per una maggiore agilità, migliori risultati di business e sostanziali risparmi sui costi. La Qualys Cloud Platform nativa e le molteplici applicazioni cloud integrate offrono una visibilità a 360 gradi su ambienti on-premise, endpoint, cloud, containers e ambienti mobili. La piattaforma assicura la visibilità di cui le aziende hanno bisogno per valutare continuamente le informazioni critiche sulla sicurezza, consentendo loro di automatizzare i sistemi di auditing, conformità e protezione per i sistemi IT e le applicazioni web. Fondata nel 1999, Qualys vanta collaborazioni strategiche con i principali fornitori di cloud come Amazon Web Services, Microsoft Azure e Google Cloud Platform, oltre ai primari provider di servizi gestiti e alle società di consulenza. L’azienda è anche tra i soci fondatori della Cloud Security Alliance (CSA). Qualys opera in Italia tramite la propria filiale di via Libero Temolo 4, in Bicocca a Milano. www.qualys.com

Per ulteriori informazioni
Grandangolo Communications
Ufficio Stampa, Rosy Auricchio
Tel. 02 4771.8627 email rauricchio@grandangolo.it

Media Contact:
Tami Casey
Director, Global Corporate Communications
Qualys
+1 (650) 801-6196
tcasey@qualys.com